7 minuti di lettura 24 luglio 2020

Categorie: Smart Working, In evidenza

Smart working: perché integrarlo anche fuori dall’emergenza può salvare il futuro della tua azienda

La pelle brucia ancora e non è colpa del sole né dell’estate.

Nessuna ustione, insolazione o passeggiata sul bagnasciuga per gli imprenditori italiani oggi.

La pelle brucia perché abbiamo dovuto sopportare una scottatura ben più dolorosa, che ha incendiato il mondo del lavoro: l’emergenza CoVid-19.

Sentiamo ancora il dolore, fisico e mentale, di una situazione improvvisa, inaspettata e completamente nuova che ci ha anche messi di fronte a una sotto-emergenza: come si può lavorare, pur essendo obbligati a restare a casa?

Abbiamo bloccato le aziende, ci siamo fermati a pensare: c’è una soluzione?

Sì, possiamo fare smart working, eppure… molte aziende non possiedono i mezzi adatti e neppure le conoscenze adeguate ad attivare il famigerato lavoro in remoto.

VANTAGGI DELLA DIGITALIZZAZIONE OGGI

Ora più che mai, abbiamo la necessità di digitalizzare le nostre aziende: l’emergenza ci ha mostrato quanto sia importante agire adesso e quanto conti, per il nostro futuro, cogliere tutte le opportunità che il lavoro da remoto ci offre. Tra queste:

  • Maggiore autonomia del lavoratore;
  • Risparmio (soldi, tempo, energie);
  • Ambiente lavorativo su misura (scegliamo noi dove lavorare);
  • Maggiore equilibrio tra lavoro e vita privata;
  • Maggiore produttività e motivazione del personale;
  • Flessibilità di orari.

In elenco ho inserito solo alcune delle caratteristiche positive di un lavoro smart, ma c’è una condizione particolare davvero importante, dato il momento che stiamo attraversando: digitalizzando le nostre aziende potremmo lavorare in ogni situazione.

Un nuovo lockdown è alle porte? Non lo sappiamo con certezza, ma ci saranno vincitori e vinti (e molti di questi ultimi saranno imprenditori).

Abbiamo appena finito di curarci le ferite: alcuni hanno dovuto chiudere solo certi reparti, altri sono stati obbligati a chiudere a doppia mandata le serrature delle proprie aziende e stanno faticando a ripartire.

Molti, tuttavia, sono stati travolti dal fuoco e bruciati definitivamente.

COSA DOBBIAMO ASPETTARCI PER il DOMANI?

Se ci fosse un nuovo lockdown, saresti davvero in grado di sopravvivere -di nuovo- a esso?

Le statistiche sono chiare: l’Ansa ha parlato del 47% di aziende italiane costrette a interrompere le proprie attività dopo il lockdown.

Il problema principale è questo: a pagarne le conseguenze maggiori siamo noi, piccoli e medi imprenditori che si affannano da anni per costruirsi un futuro. Un futuro che può essere spazzato via in pochi secondi, con un colpo di tosse.

Il nostro obiettivo è combattere e restare in piedi, nonostante tutto. Per questo, abbiamo scelto di parlarti dell’importanza dello smart working, dell’integrazione di questa nuova e avanguardistica modalità di lavoro che permette ai tuoi dipendenti di lavorare, pur stando a casa.

Pensaci: moltissime aziende sono riuscite a garantire un flusso di lavoro, ridotto ma costante, ai propri dipendenti. Sono le aziende che hanno scelto di restare al passo con i tempi, che si sono adattate e hanno implementato il lavoro in remoto, affiancandolo a quello in presenza.

Voglio che tu sappia questo: se scegli di restare sul confine, titubante e indeciso se fare un passo in avanti o meno, potresti non sopravvivere al prossimo giro di boa.

Potresti essere costretto a chiudere e a salutare i tuoi collaboratori, le loro famiglie, l’azienda che per tanto tempo hai fatto crescere, alimentato e di cui hai festeggiato i traguardi.

INTEGRARE IL LAVORO IN REMOTO E IL LAVORO IN SEDE: OGGI SI PUÒ

Noi di Voxloud siamo dell’idea che ci sia sempre una soluzione: ottimizziamo e innoviamo. Dobbiamo trovare un modo per integrare il lavoro in remoto, anche se la tua azienda è ancorata a una sede ben precisa.

Ricordiamoci che il lavoro non è un posto dove vai, ma un’attività che svolgi dove vuoi.

Per questo motivo voglio che tu capisca quanto è importante oggi per le aziende integrare dei sistemi in grado di portare il lavoro a casa e la casa sul luogo di lavoro. È un nuovo modo di vedere il mondo: un po’ come i bambini, che amano guadare le cose a testa in giù.

Pensaci: gli uccelli che volano sembrano nuotare, gli alberi non vanno più verso l’alto ma verso il basso e tutto assume una nuova forma, una nuova prospettiva.

CAMBIA PARADIGMA: UNA NUOVA PROSPETTIVA DI LAVORO

Il CoVid-19 ci ha costretti a metterci a testa in giù, mostrandoci una versione del mondo che non eravamo abituati né pronti ad affrontare.

Un vero e proprio shock per alcuni, un bagliore nel buio per altri.

Tuttavia, una certezza accomuna ognuno di noi: gli effetti di questa pandemia hanno delle ricadute su tutti i settori, su tutti gli imprenditori e su ogni singola azienda presente sul territorio.

Il primissimo problema che le aziende hanno dovuto affrontare durante il lockdown è stato questo: gestire i team in remoto.

Organizzare una squadra abituata a interagire personalmente e fisicamente ogni giorno può essere uno scoglio molto difficile da superare. Molte aziende hanno avvertito per questo la necessità di rallentare, prendendosi il tempo per riorganizzarsi, mentre altre hanno subito una vera e propria battuta di arresto.

Se vuoi evitare di fermarti come loro, puoi pensare di perfezionare adesso la tua azienda permettendo ai tuoi dipendenti di lavorare in remoto. Come?

Continua a leggere qui sotto…

È TUTTA QUESTIONE DI ORGANIZZAZIONE!

La realtà delle aziende italiane è questa: si lavora in ufficio e sono davvero pochissime le aziende che hanno integrato il lavoro in remoto. Tuttavia, non è detto che ciò sia impossibile.

Combinare lavoro in sede e smart working si può (e conviene anche!)

È tutta questione di organizzazione: noi di Voxloud lavoriamo sia in sede, sia da remoto e lo facciamo ormai da molto tempo.

Ci siamo dati questa duplice possibilità perché abbiamo capito e constatato che i vantaggi legati al lavoro in remoto sono moltissimi, ma siamo anche consapevoli che alcune operazioni vanno necessariamente svolte in sede.

Bisogna partire dal via: certe imprese si avvicinano allo smart working più facilmente di altre, ma questo non deve rappresentare una barriera. Deve essere una sfida per raggiungere l’eccellenza e crescere sempre un po’ di più.

Servono gli strumenti giusti e un pizzico di esperienza.

IL CUORE DELL’AZIENDA: LE PERSONE

Il lavoro in presenza oggi è un valore aggiunto: le nostre aziende possono beneficiare di una versatilità maggiore se integriamo la possibilità di lavorare da casa a quella di lavorare in sede.

Iniziamo adesso a cambiare il paradigma che ci ha accompagnati per tutto questo tempo: il vero valore di un’azienda sono le persone.

Sono le persone che ci lavorano a rendere il servizio, il prodotto e l’esperienza dei clienti eccellente. Non si tratta di luoghi con soffitti alti, archi rampanti e pavimenti dorati.

Si tratta di persone.

Anche Voxloud è fatta di persone. Persone che lavorano per un obiettivo comune, con uno scopo preciso e la volontà ferrea di dimostrare ai propri clienti e a tutti gli imprenditori che si può cambiare paradigma e lo si può fare adesso.

QUALI SONO GLI STRUMENTI GIUSTI PER IL LAVORO IN REMOTO?

I risultati che abbiamo raggiunto integrando il lavoro in remoto nella nostra azienda parlano chiaro:

  • Maggiore collaborazione interna del team;
  • Maggiore organizzazione aziendale;
  • Maggiore motivazione al lavoro.

Ti sembra troppo poco? Inizia a procurarti gli strumenti giusti per lavorare in remoto e offrire supporto ai tuoi clienti anche in momenti critici come quello che è appena passato.

Rifletti: non sappiamo se siamo davvero fuori pericolo, non sappiamo se l’emergenza è davvero conclusa.

A ottobre potremmo vivere una ricaduta, un nuovo lockdown, una nuova emergenza.

Quindi, se non hai ancora pensato a una soluzione per rimettere in carreggiata la tua impresa e per prepararla al futuro che ci vede tutti più social, più smart, più digitalizzati, inizia a pensare di farlo adesso.

Unisciti a Voxloud per rendere smart la tua impresa.

VELOCITÀ, EFFICIENZA, PRESTAZIONI… SMART

La nostra azienda nasce per collegare le persone, per garantire un’assistenza veloce, efficace e diretta.

Abbiamo deciso di dedicare il nostro lavoro ad aziende che hanno le nostre stesse dimensioni: siamo piccole e medie imprese, imprese fatte di persone e non di numeri.

Collaboriamo tutte insieme, tutti i giorni, per rendere l’esperienza dei nostri clienti unica nel suo genere.

Il nostro punto di forza è il servizio clienti: sappiamo quanto sia importante per te e per la tua impresa avere qualcuno che intervenga rapidamente per risolvere i problemi.

Lo abbiamo vissuto sulla nostra pelle e abbiamo scelto di portare con noi tutta l’esperienza che abbiamo accumulato.

Proprio grazie all’esperienza abbiamo compreso quanto sia importante per le aziende italiane creare e portare sul mercato un prodotto ibrido: un centralino telefonico in cloud creato su misura per aziende di piccole e medie dimensioni.

Voxloud è il primo centralino in grado di attivarsi in tempi davvero brevi. È studiato per tutte le imprese che vogliono offrire ai propri clienti un’esperienza di customer care eccellente e indimenticabile.

Il primo contatto con i tuoi clienti in difficoltà è fondamentale e definisce le sorti della fidelizzazione (o del suo contrario) dei tuoi clienti nei tuoi confronti.

Non lasciarti mettere i bastoni tra le ruote da un servizio di assistenza mediocre: scegli il primo centralino in cloud in grado di rispondere velocemente e agevolare il tuo lavoro.

IL TUO UFFICIO… NELLA TASCA DEI PANTALONI

Avrai il tuo ufficio sempre sotto controllo: è questo il bello di avere un centralino in cloud.

Voxloud è la terra promessa per lo smart working: resti connesso al tuo team pur lavorando a casa (o in giro per il mondo). Puoi creare gruppi, trasferire le chiamate tra colleghi e configurare il centralino in base alle tue esigenze… con una semplicità senza pari.

Curioso?

Se vuoi migliorare la tua esperienza in remoto prenota la tua consulenza gratuita con un nostro specialista.

Potrai assistere alla dimostrazione di tutte le funzionalità del nostro sistema in cloud in presenza di un nostro collaboratore che:

  • Ti spiegherà come funziona il servizio;
  • Risponderà alle tue domande;
  • Chiarirà i tuoi dubbi;
  • Aprirà le porte delle opportunità per la tua impresa.

Ricorda: assistere velocemente i tuoi clienti e poter lavorare in remoto oggi non sono più lussi, ma caratteristiche essenziali per un’azienda.

Guadagna la fiducia dei tuoi clienti dal primo incontro, non investire i tuoi soldi in servizi che non risolvono -ma, anzi, complicano- il tuo lavoro.

In un tempo incerto, pieno di difficoltà e insidie pronte ad affondarci, dobbiamo essere pronti ad agire.

Migliora la tua esperienza di lavoro, aumenta le possibilità di far crescere il volume di affari della tua azienda e non dimenticare che Voxloud è la scelta migliore che puoi fare oggi, per salvaguardare il tuo domani.

Abbiamo preparato per te una guida in cui troverai tutte le informazioni necessarie per scegliere il miglior centralino per le tue esigenze. In più, troverai anche qualche consiglio per evitare spiacevoli sorprese...

Clicca qui sotto per scaricare subito la giuda gratuita!

SCOPRI TUTTI I SEGRETI DEI CENTRALINI

Preparati a vivere smart.

 

Leonardo Coppola

RICEVI GLI ARTICOLI VIA MAIL

Guida scegliere centralino Voxloud