13 gennaio 2021

Scritto da

10 minuti di lettura

6 elementi da non trascurare per creare un ambiente di lavoro produttivo ed efficace in Smart Working


Lavorare in un ambiente sano e piacevole è il sogno di chiunque si affacci al mondo del lavoro, ma tra fortune e sfortune non è sempre così.
 
In realtà, con l’avanzare della cultura oltreoceano, anche le aziende italiane si stanno rivolgendo con uno sguardo nuovo a quella che viene definita “cultura aziendale”.
La cultura aziendale è un insieme di valori che caratterizza l’identità di un’azienda.
 
Scegliere di seguire una cultura aziendale precisa non consiste solo nell’unire sotto uno stesso tetto i valori delle persone che lavorano in azienda, ma rappresenta ciò che è più importante per l’azienda stessa.
 
Ecco alcuni esempi di valori aziendali: la soddisfazione della clientela, il rispetto reciproco tra i dipendenti, il non creare situazioni che possano generare disagio ai colleghi, ma non solo.
 
Scegliere di adottare una cultura aziendale permette all’azienda, all’imprenditore e ai dipendenti di lavorare in un ambiente produttivo, positivo e propositivo.
In poche parole, ti dà la possibilità di lavorare al meglio del tuo potenziale, in un’atmosfera piacevole, serena e concentrata.

Ma… è possibile farlo anche in smart working?

Come si crea un ambiente lavorativo produttivo ed efficace pur lavorando ciascuno dalla propria postazione domestica? 
 
Ho pensato a 6 elementi che possono aiutare le aziende a ricreare una buona atmosfera di lavoro anche a distanza… vediamole insieme.
 

6 ELEMENTI PER CREARE UN AMBIENTE DI LAVORO PRODUTTIVO ANCHE IN SMART WORKING

 
L’idea che lavorare da casa sia meno stressante rispetto al lavoro da ufficio è corretta, ma solo in parte: evitare il traffico, i mezzi pubblici, la ricerca di un parcheggio e la levataccia ogni mattina sono sicuramente punti a favore dello smart working, ma ci sono distrazioni e problematiche connesse al lavoro da remoto che potrebbero danneggiare la produttività.
 
Proprio per questo, per rendere l’ambiente lavorativo casalingo il meno stressante possibile, ci sono 6 elementi che vorrei tu conoscessi per ottimizzare la produttività aziendale grazie a un’atmosfera serena e senza stress dannoso.
 
Creare un ambiente di lavoro positivo da remoto è possibile ed è anche tuo compito mantenere alto il morale del team costantemente: infatti, se il morale del team è alto, la collaborazione sarà positiva e produttiva.
 
Ma affinché questo si realizzi, saranno necessari strumenti e programmi in linea con lo smart working.
 
Flessibilità, dinamicità e velocità sono la regola nel lavoro da remoto: come puoi ottimizzarle nella tua azienda? 
 
Lo scoprirai insieme a me, alla fine dell’articolo. Intanto, goditi questa piccola guida e crea anche nella tua azienda un piacevole ambiente lavorativo smart!
 

1. UTILIZZARE GLI STRUMENTI GIUSTI

 
Partiamo dagli strumenti: senza questi il tuo smart working è destinato a perire prima ancora di essere attivato. Quali sono gli strumenti necessari per un lavoro a distanza?
 
Prima di tutto ti serve un CRM per raccogliere tutti i dati e le informazioni su prodotti e servizi aziendali, se ancora non ce l’hai.
 
Per il tuo lavoro agile devi dare a tutto il team aziendale degli strumenti in grado di funzionare a distanza, e che si integrino perfettamente con il tuo sistema CRM: in questo modo saranno in grado di fornire a tutti i clienti le giuste soluzioni.
 
Monitorare in tempo reale ciò che accade nei magazzini, i flussi di merci, i resi e i nuovi arrivi, deve essere possibile lavorando in sede quanto da remoto.
 
La tecnologia in questo gioca un ruolo da centrocampista: serve a migliorare l’approccio del team al lavoro, diminuendo la mole di problemi da risolvere e rendendo la comunicazione (tra colleghi o con i clienti) decisamente più snella e veloce.
 
In questo modo l’ambiente lavorativo sarà più sereno: i tuoi dipendenti saranno liberi di lavorare da qualsiasi luogo, senza avvertire la pressione di un problema che non può essere risolto perché manca lo strumento giusto per farlo.
 

2. AUTONOMIA, FLESSIBILITÀ E CONTROLLO COSTANTE: GARANTIRE LE PRESTAZIONI E IL RISPETTO DELLE SCADENZE

 
Per creare a casa un ambiente di lavoro stimolante come quello d’ufficio è bene far lavorare più persone in team: ciascuna di queste persone avrà un’autonomia personale in relazione alla parte di progetto che le verrà assegnata, ma anche una responsabilità nei confronti dei colleghi.
 
In una catena di montaggio ogni azione è connessa alla successiva e se si prolungano i tempi di azione/montaggio ne viene danneggiata l’intera catena.
 
Affinché nessuno danneggi l’altro, in un ambiente di lavoro smart e a distanza è bene impostare regole d’azione chiare e inserire nel team una figura di controllo: impostare le scadenze e suddividere il lavoro in scaglioni impedisce ai collaboratori di adagiarsi sugli allori e rallentare il lavoro.
 
Una strategia studiata in questo senso permette un aumento della produttività, un’ottimizzazione delle ore lavorate e momenti di confronto e supporto tra i membri del team.
 
Si tratta di un’occasione di crescita sia personale, sia professionale.
 

3. FEEDBACK VELOCI E RICORRENTI ANCHE A DISTANZA

 
Sempre proseguendo sul filone del lavoro in team, un’altra delle possibilità che hai per rendere l’ambiente di lavoro produttivo è fornire ai tuoi collaboratori feedback costanti su ciò che fanno.
 
In questo caso, come in qualsiasi tipo di comunicazione aziendale, interviene in maniera eccellente la piattaforma di comunicazione in cloud di cui dovresti dotare la tua azienda.
 
Infatti un sistema in cloud ti permette di velocizzare enormemente le comunicazioni: potresti fornire i feedback attraverso un messaggio in chat e questo permetterebbe ai tuoi dipendenti di leggere, acquisire l’informazione e lavorare per migliorare.
 
Un sistema di feedback ben organizzato permette un notevole incremento della qualità dei lavori: ciascun collaboratore valuta da sé le proprie performance e poi riceve conferma o indicazioni su come migliorarle dai superiori.
 

4. ASSEGNAZIONE DELLE MANSIONI GIUSTE ALLE PERSONE GIUSTE

 
All’interno di un team di lavoro, ciascuna persona possiede competenze specifiche e generali: non avere le conoscenze adatte per affrontare un progetto o un problema porta il lavoratore a subire una forte pressione.
 
Questo inficia sulla produttività e danneggia l’intero ambiente lavorativo.
 
Una soluzione a questo problema può consistere nel permettere ai lavoratori di supportarsi a vicenda: c’è un problema che non riesci a risolvere? Se il tuo collega ha più competenza di te in quell’ambito, trasferisci la telefonata.
 
Indirizzare a monte le telefonate in base a competenze ed esigenze di clienti e personale è fondamentale, soprattutto se hai una sezione dell’azienda che si occupa di assistenza clienti.
 
Indirizzare i contatti e le telefonate ai collaboratori giusti ti permette di creare un ambiente di lavoro positivo, ma soprattutto garantisce la piena soddisfazione del cliente.
 

5. REGOLAMENTAZIONE DEI FLUSSI DI LAVORO

 
Una delle maggiori cause di stress legate allo smart working è il non sapersi fermare.
 
Il rischio del burnout è sempre dietro l’angolo, se non vengono regolati i flussi di lavoro e le quantità di lavoro assegnate a ciascun operatore.
 
Una delle soluzioni può venire dall’impostare dei limiti di lavoro oltre i quali non si deve mai andare: dedicare delle giornate detox dalle videochiamate aziendali, destinare i weekend solo ed esclusivamente a sé stessi e cercare di non eccedere mai troppo l’orario di lavoro che avresti seguito in ufficio.
 
Tutte queste piccole accortezze ti permettono di rendere i tuoi dipendenti più sereni, di far crescere la loro produttività e la loro motivazione ed eliminare eventuali cause di stress e sovraccarico.
 
Ma non è ancora finita, perché c’è un ultimo elemento di cui vorrei parlarti e che, probabilmente, rappresenterà la svolta assoluta per il tuo smart working aziendale.
 

6. OTTIMIZZAZIONE DEL LAVORO

Organizzare e programmare il lavoro aziendale in maniera definita, chiara, strutturata, permette a tutti di avere un calendario con scadenze, progetti, turni e tempistiche di lavoro.
 
Esistono tecnologie che permettono a tutti i lavoratori di avere disponibili su una sola piattaforma il calendario di ciò che accade in azienda, la comunicazione dei team, la possibilità di scambiarsi messaggi senza perderne nemmeno uno e organizzare riunioni pur lavorando in luoghi diversi.
 
Uno degli strumenti che si è rivelato più utile e che racchiude tantissime funzionalità in un singolo oggetto è il centralino in cloud Voxloud.
 
Dotare la tua azienda di un centralino in cloud ti libera dal peso di dover restare in azienda, permette ai tuoi dipendenti di gestire il proprio lavoro in qualunque luogo grazie a una semplice applicazione da scaricare su tablet, smartphone o PC e riduce notevolmente i tuoi costi aziendali.
 
Abbiamo scelto di agevolare il lavoro sia dentro, sia fuori l’azienda: grazie al nostro sistema, comunicare è facile, veloce e conveniente.
 
Il centralino in cloud Voxloud è la soluzione ideale per permettere a tutti di lavorare nella maniera più serena, veloce e lineare possibile, senza intoppi, linee che cadono o messaggi non recapitati.
 
Puoi assicurarti che tutti conoscano progetti e scadenze grazie alle integrazioni del nostro sistema con i più noti e utilizzati CRM aziendali, ma non finisce qui: Voxloud può essere installato su tutti i sistemi operativi ed è senza costi di attivazione.
 
Un toccasana per la tua azienda, non credi?
Si tratta di un vero e proprio per la tua azienda, che ti porterà a diversi benefici a breve e a lungo termine. 
 
Un esempio?
Sono tantissimi gli utenti che hanno ridotto i costi e aumentato la produttività (nonché i guadagni), semplicemente avvalendosi di Voxloud (dai un’occhiata qui per conoscere in che modo).
Attivarlo è facilissimo: ti bastano 59 secondi e il tuo centralino è pronto per essere utilizzato.
Crea un ambiente di lavoro positivo e produttivo, migliorando gli strumenti a tua disposizione per gestire i flussi di lavoro e le telefonate della tua azienda: renderai i tuoi collaboratori più felici, ma soprattutto più performanti e non vorrai più tornare indietro.

Ancora dubbi?

Ho pensato di lasciarti qui il link per la nostra guida: ti spiegherò nel dettaglio quali sono le differenze rispetto ad altri centralini e perché un centralino in cloud targato Voxloud è la scelta giusta per creare un ambiente di lavoro produttivo e tranquillo in smart working (ma non solo).
 
Resta connesso e non perdere nessuna occasione di guadagno, con Voxloud puoi farlo! 
 

Aspetta, non chiudere la pagina!

Vuoi passare al cloud e sbarazzarti dei vecchi centralini fisici?

Ti diamo l'opportunità di sbarazzarti di quei vecchi centralini fisici e di dotarti oggi stesso di un moderno Centralino in Cloud e usufruire di un voucher del valore di 250€ e di ulteriori 25€ per ogni singolo telefono che vuoi rottamare.

Hai capito bene, potrai usare il centralino in cloud di Voxloud ad un prezzo davvero bassissimo (se non gratuitamente per un certo periodo)!

Clicca qui sotto per scoprire come ottenere il tuo voucher!

Rottama il tuo centralino e ottieni il voucher

 
A presto,
 
Leonardo Coppola