1 giugno 2022

Scritto da

8 minuti di lettura

Leadership vs Management: le 4 differenze principali

Qual è la principale differenza tra leadership e management? 

 

Spesso si sente parlare di leadership e di management e di come questi due concetti siano differenti e portino con sé ognuno una cultura aziendale totalmente diversa.

 

In questo articolo ti parleremo di come si differenziano i due stili di gestione del personale ma ti daremo anche degli spunti utili che potrai mettere in pratica da subito per diventare un leader sempre migliore, già da oggi.

 


Ora, diamo un'occhiata alle principali differenze tra leadership e management.

 

In cosa si differenziano Leadership e Management 

 

La leadership e il management sono spesso considerati come ruoli simili. Anche se ciò può essere vero, questi due termini hanno significati diversi e non dovrebbero essere usati in modo intercambiabile. Entrambi implicano un insieme unico di funzioni, caratteristiche e abilità.

 

Un manager è generalmente qualcuno che viene selezionato o nominato all'interno di un’azienda. Nella maggior parte dei casi, un manager viene selezionato in base a specifiche capacità tecniche, conoscenze e competenze. Al contrario, la più grande abilità di leadership è quella di rendere coeso un team aziendale.

 

Sul posto di lavoro, è importante avere grandi leader e manager.

 

Le organizzazioni hanno bisogno di buoni leader per realizzare la loro missione e visione. Hanno anche bisogno di buoni manager per garantire che le attività vengano fatte e che i loro team siano allineati con gli obiettivi dell'azienda.

 

Dall'inizio della pandemia, il ruolo dei leader e dei manager in un'organizzazione è diventato ancora più importante rispetto a prima. Il lavoro a distanza e il lavoro ibrido possono rendere più difficile il modo d’influenzare le persone, migliorare l'esperienza dei dipendenti e garantire livelli di coinvolgimento più elevati.

 

Passiamo ora alla sezione leadership vs manager!

 

1 - I leader stabiliscono la visione, i manager la seguono

 

Quando si tratta di definire ed eseguire la missione e la visione di un'azienda, manager e leader hanno ruoli diversi.

 

I leader sono visionari. La maggior parte di loro ha una visione chiara di dove vogliono che le loro organizzazioni siano in futuro. Tuttavia, loro stessi non sono gli unici responsabili della realizzazione di quella visione.

 

Qui, i manager giocano un ruolo cruciale. Mentre i leader possono essere responsabili, attraverso un'efficiente comunicazione della leadership, di trasferire la missione, la visione e gli obiettivi dell'azienda ai team, i manager sono responsabili di mantenere i dipendenti allineati con gli obiettivi dell'azienda

 

Inoltre, parlando apertamente degli obiettivi, delle opportunità e delle sfide dell'azienda, i leader sono quelli che possono creare fiducia sul posto di lavoro. 

 

Possono favorire un ambiente di lavoro produttivo in cui i dipendenti si sentano autorizzati a condividere le proprie idee, bisogni e preoccupazioni. Più i leader sono trasparenti, più sano diventa l'ambiente di lavoro.



2 - I leader pensano alle idee, i manager all'esecuzione

 

Mentre una cultura manageriale enfatizza la razionalità e il controllo, i leader cercano più opportunità di miglioramento a livello organizzativo. Lo fanno presentando nuove idee e guidando il passaggio a una mentalità lungimirante. In altre parole, i manager cercano sempre risposte a "come e quando", mentre i leader cercano risposte a "cosa e perché".

 

Pertanto, la responsabilità principale dei manager è quella di svolgere i propri compiti in base alla visione del leader. Il loro compito principale è garantire che le persone con funzioni diverse con responsabilità diverse operino in modo efficiente, produttivo e si sentano in grado di condividere la propria voce.

 

Dovrebbero sempre guardare ai profitti controllando i dipendenti e fornendo le informazioni, i processi, i flussi di lavoro e gli strumenti necessari in modo che i dipendenti siano abilitati al successo.

 

I manager si relazionano con le persone in base al ruolo che svolgono in un processo decisionale, mentre i leader, che sono interessati alle idee, si relazionano di più sul piano delle idee ma sempre restando empatici e concreti. La differenza principale è semplicemente tra l'attenzione di un manager su come vengono fatte le cose e l'attenzione di un leader su ciò che dovrebbe essere fatto per ottenere risultati migliori.

 

Poiché i leader sono sempre alla ricerca di nuove idee, possono anche svolgere un ruolo cruciale nel guidare il cambiamento all'interno delle organizzazioni. Inoltre, un leader ispira un cambiamento positivo e incrementale, consentendo ai dipendenti di lavorare verso obiettivi comuni. Lo strumento più potente di un leader per farlo è una comunicazione efficiente.

 

I messaggi di comunicazione del cambiamento provenienti dai leader dovrebbero preparare le persone a fare le cose in modo diverso e spiegarne il motivo, mentre i manager dovrebbero rafforzare continuamente questi messaggi. Tuttavia, molti manager non sono nemmeno consapevoli del motivo per cui sta avvenendo un cambiamento.

leadership and management

3 - I leader ispirano le persone; i manager le guidano al successo

 

Mentre i leader hanno un grande potere d'ispirare le persone, i manager hanno la responsabilità di guidare il loro successo continuo e l'esperienza lavorativa positiva durante l'intero percorso professionale del dipendente.

 

Poiché i manager rappresentano oltre il 70% del coinvolgimento dei dipendenti sul posto di lavoro, sono anche ritenuti responsabili del successo e della produttività dei loro team.

 

Tuttavia, quando le persone non sono ispirate da ciò che la leadership ha da dire, c'è poco che i manager possono fare per aiutare le loro persone ad avere successo. Sviluppando uno stile di leadership personale attraverso l'autoriflessione, la comunicazione autentica e il feedback continuo, i leader possono potenziare la propria forza lavoro, attirare l'attenzione dei propri seguaci e ispirarli a perseguire importanti iniziative organizzative.

 

I dipendenti lavorano in modo più efficace all'interno di luoghi di lavoro che supportano una comunicazione onesta, aperta e trasparente. Tuttavia, molte organizzazioni trascurano ancora l'importanza della comunicazione bidirezionale tra leader e dipendenti. Al contrario, le informazioni fluiscono in un modo e i dipendenti non hanno l'opportunità di partecipare a conversazioni a livello aziendale.

 

4 - I leader guardano al futuro, i manager lavorano nel presente

 

Una delle principali differenze tra leader e manager è che i leader sono più focalizzati sul futuro, mentre i manager sono più concentrati sul presente.

 

Pertanto, l'obiettivo più importante del manager è raggiungere gli obiettivi organizzativi implementando processi e procedure in merito al budget, alla strutturazione organizzativa e al personale. D'altra parte, i leader tendono a pensare al futuro e a sfruttare le opportunità future.

Tuttavia, la visione del futuro della leadership non significa nulla se non può essere comunicata in modo trasparente e chiaro sia ai manager che ai dipendenti.

Poiché uno dei maggiori fattori trainanti del coinvolgimento e dell'esperienza dei dipendenti sul posto di lavoro è la sensazione di scopo e l'allineamento dei valori personali e professionali dei dipendenti, ogni leader dovrebbe sforzarsi di creare quel senso di scopo tra i dipendenti.

 

Fino ad ora ti abbiamo dato dei consigli che ti aiuteranno a gestire ancora meglio il tuo team e ad ottenere risultati sempre migliori nel lungo termine. Ma come rendere la comunicazione tra team e supervisori davvero efficiente?

 

Come gestisce la comunicazione un vero leader?

 

Adesso è il momento di scendere più nel pratico e concretizzare realmente la volontà di rendere più efficace la comunicazione di team utilizzando degli strumenti che ti connettano ancora di più al tuo team e ti permettano di lavorare in autonomia da ogni parte del mondo senza l’utilizzo di apparecchi ingombranti: il centralino in cloud Voxloud.

 

Puoi inoltre completare il centralino in cloud Voxloud con la fibra ultraveloce Voxloud Wi-Fi. Creata per ottimizzare l’utilizzo del centralino in cloud, questa ti permetterà di:

 

- Navigare fino a 1Gb/s

- Avere sempre un audio cristallino durante le chiamate

- Avere una connessione di backup grazie alla chiavetta Internet Key 4G

- Sfruttare l’esclusivo servizio Voxloud Priority per supportare la crescita della tua azienda

E con Voxloud, avrai sempre un unico fornitore, un unico prezzo e un'unica bolletta per centralino + fibra ultraveloce.

Scopri di più su Voxloud e i vantaggi che puoi trarre subito per la tua impresa! 👇

SCOPRI VOXLOUD E VERIFICA COPERTURA

 

A presto,

Leonardo, A.D. di Voxloud