9 minuti di lettura 31 marzo 2021

Categorie: Centralino

5+1 gadget per semplificare il tuo smart working e diventare più produttivo anche lavorando da casa

 
Come possiamo lavorare al meglio, nonostante distrazioni, interruzioni, luoghi differenti dal nostro ufficio e dalla nostra solita scrivania?
 
La soluzione è… in alcuni oggetti!
Ti suonerà strano, ma ci sono dei gadget che aiutano a migliorare la nostra giornata lavorativa, pur non essendo fisicamente in ufficio, ma… in smart working a casa.
 
Sono prodotti che non possono mancare se vuoi rendere la tua giornata lavorativa in remoto più comoda, meno stressante e decisamente più semplice e fruibile.
 
Per questo, abbiamo pensato di presentarteli in una breve guida: conoscerli ti aiuterà a capire di quali dovresti dotarti e quali, invece, possiedi già e potresti sostituire.
 
Vediamoli insieme…
 

AURICOLARI/CUFFIA + WEBCAM

 
Fronteggiare la giornata lavorativa da remoto include una serie di modifiche alle abitudini quotidiane: niente più riunioni in sala, niente più incontri ravvicinati con colleghi e capi.
 
Per comunicare bisogna usare il telefono, le videoconferenze, i computer, i tablet o gli smartphone.
Insomma, è un mondo dominato dalla tecnologia!
Tuttavia, comunicazioni di questo genere e di questa importanza (come riunioni e incontri con i clienti) non possono essere prese “a cuor leggero”: è necessario dotarsi degli strumenti giusti per fronteggiare al meglio il lavoro.
 
E quali sono questi gadget che coadiuvano il nostro lavoro smart, rendendolo ancora più smart?
 
Webcam, microfono e auricolari/cuffie, prima di tutto.
 
Si tratta di strumenti legati alla comunicazione che a volte sono già in dotazione con i nostri portatili, mentre altre volte dobbiamo acquistarli se vogliamo realmente lavorare da veri “pro” dello smart working.
 
Avere cuffie o auricolari ben funzionanti ci permette di ottimizzare la comunicazione e non perdere nemmeno un passaggio di ciò che viene detto durante le riunioni.
 
Scegli un modello comodo: alcune cuffie fanno molta pressione sulle orecchie, così come alcuni auricolari possono risultare “duri” e fastidiosi.
 
Inoltre puoi scegliere se adottare un modello bluetooth, ma… ricordati di metterlo in carica la sera per non farti prendere alla sprovvista durante il lavoro!
 
Le call di briefing sono all’ordine del giorno per il coordinamento del lavoro in remoto, quindi è opportuno possedere strumenti in grado di funzionare bene e a lungo e agevolare questo momento di confronto.
 
Non serve necessariamente spendere una fortuna per acquistare un prodotto valido: la gamma prezzi è pressoché infinita e adatta a ogni tasca.
 
L’importante è che la tua webcam sia in grado di trasmettere un’immagine abbastanza nitida e che i tuoi auricolari o le tue cuffie possano eliminare (se non del tutto, almeno in parte) i rumori di fondo e che ti circondano, in modo da semplificare e rendere meno stressante la comunicazione con i tuoi colleghi.
E tu, hai già questi strumenti o sei alla ricerca di qualcosa di meglio che ti permetta di ottimizzare questo aspetto del tuo smart working?
Che si possa uscire di casa e cercare nei negozi oppure no, ci sono moltissimi rivenditori in grado di consigliarti al meglio su cosa è più adatto per il tuo smart working. 
 
E fidati quando ti diciamo che dotarti di una buona webcam e di cuffie/auricolari è un piccolissimo investimento a fronte di un enorme miglioramento della tua qualità di vita lavorativa.
 
Ma non è certo conclusa qui la nostra rassegna! 
 
Pronto a scoprire quali altri gadget puoi utilizzare per il tuo lavoro in remoto? Passiamo a quello che molti ignorano, perché troppo “usuale” e spesso sottovalutato come alleato essenziale…
 

PC, TABLET, SMARTPHONE DI BUONA FATTURA E DALLE PRESTAZIONI MEDIO-ALTE

 
A prescindere dalla tua mansione in ufficio, è bene che tu disponga di uno strumento di base che non ti irriti ogni volta che lo accendi.
 
Possedere un buon pc, un tablet di buon livello e uno smartphone all’altezza dei continui aggiornamenti che arrivano dai produttori, ti permette di gestire le applicazioni di lavoro con semplicità e velocità.
 
Ecco perché, nella scelta, è molto importante valutare quali siano gli aspetti più importanti del tuo lavoro: a cosa ti serve un pc, quali funzionalità deve avere il tuo tablet e cosa puoi fare con il tuo smartphone se devi affrontare un’emergenza di lavoro.
Serve equilibrio tra stile, performance, resistenza del prodotto e leggerezza nel trasporto.
Oggi sei a casa, seduto in una postazione di fortuna organizzata alla bell’e meglio per affrontare la pandemia, ma se è vero che lo smart working è il futuro del lavoro… allora è vero anche che non vivremo più la fase del “lavorare necessariamente da casa”, ma saremo in grado di lavorare in qualsiasi luogo ci aggradi.
 
Ecco perché serve uno strumento trasportabile e sufficientemente leggero: ti permette di viaggiare senza difficoltà e non ti impedisce di lavorare anche in aereo. A patto che ci sia… una buona connessione.
 

BUONA CONNESSIONE E ROUTER: FONDAMENTALI PER COORDINARE IL LAVORO DA REMOTO

 
È sempre più raro trovare persone con problemi di connessione lenta in città; tuttavia, quando si vive in luoghi un po’ più distanti dalle grandi città, il rischio si fa più consistente.
 
Una cattiva connessione o una bassa velocità di connessione possono avere varie cause: linea telefonica malfunzionante, problemi di router e, a volte, anche problematiche legate al meteo o alla rete elettrica.
 
Se alcuni disagi non possiamo proprio evitarli, iniziamo a metterci al sicuro risolvendo fin dal principio eventuali problemi legati al fornitore della connessione o al router.
 
In questo modo, sarà sicuramente più facile comunicare e lavorare senza inconvenienti spiacevoli che possono interrompere una call o rendere infinito il caricamento di file importanti nel cloud aziendale.
 
Anche in questo caso, il web e i negozi offrono infinite soluzioni che coprono una gamma di prezzi e qualità adatti alle tasche di tutti: inizia la tua ricerca, assicurati che il tuo segnale internet sia in grado di farti lavorare al meglio e, se non lo è… inizia a cercare tutti gli strumenti che possano migliorare la tua connessione a casa.
 

EVITA RUMORI MOLESTI: LA TASTIERA

 
Ma lavorare in casa non significa solo questo: per ottenere il massimo dal proprio ambiente è bene creare un luogo di lavoro adatto, silenzioso
 
In questo interviene un gadget molto importante: la tastiera del tuo pc.
 
Scegliere una tastiera silenziosa o che al tocco dei tasti emetta un suono piacevole, contribuisce a creare un ambiente rilassato, disteso e poco stressante anche per chi convive e condivide casa e lavoro con te.
 
Immagina di aver bisogno di silenzio e sentire continuamente un insistente battere sulla tastiera per ore e ore: sarebbe decisamente snervante.
 
Per questo, sul mercato sono state introdotte numerose tastiere in grado di emettere suoni smorzati, morbidi e non fastidiosi.
 

STAI COMODO CON LA SEDIA GIUSTA

 
Se passi moltissime ore dietro la scrivania, con gli occhi concentrati sullo schermo, i problemi che possono verificarsi passano dalla fatica visiva al mal di testa, giungendo anche al mal di schiena: ecco perché è importante lavorare stando seduti su una sedia comoda.
 
Scegliere una buona sedia riduce il rischio di dolori alla schiena, di fatica nel movimento e di disagio post-lavorativo: è un investimento che vale la pena fare per il proprio benessere, sia fisico, sia psicologico.
 

CREA IL TUO AMBIENTE DI LAVORO IN CASA: UNO STIMOLO ALLA PRODUTTIVITÀ

 
Lavorare in casa può essere davvero complesso, se si vive in una famiglia numerosa e se ci sono più lavoratori o studenti in remoto: servirebbe un luogo per ognuno, strumenti che eliminino il rumore e momenti di pausa “coordinati” per incontrarsi come in ufficio di fronte alla macchinetta del caffè…
 
Quando si lavora da casa devi anche tener conto di ciò che ti è intorno, quindi dell’ambiente in cui sei immerso.
 
Creare un ambiente lavorativo adatto alle nostre esigenze ci permette di concentrarci meglio e lavorare con più costanza, senza interruzioni, ricreando il mood del lavoro in ufficio.
 
Partiamo dall’illuminazione: una luce impostata nel modo corretto riduce l’affaticamento visivo, rilassa e ti permette di scandire il tempo in base alle fasi solari.
 
Le finestre, infatti, sono molto importanti non solo per arieggiare l’ambiente e non creare un luogo chiuso come una gabbia, ma anche per permetterti di vedere il mondo esterno e prenderti un minuto di pausa staccando lo sguardo dallo schermo illuminato del pc.
 
Questi sono tutti ottimi punti di partenza per rendere il tuo smart working più comodo e agevole. Ma se vuoi renderlo davvero performante, hai bisogno di uno strumento indispensabile.
 
Scoprilo leggendo il prossimo paragrafo.
 

LO STRUMENTO INDISPENSABILE PER SEMPLIFICARE IL TUO SMART WORKING

 
Eccoci finalmente giunti al momento della rivelazione: abbiamo individuato uno strumento INDISPENSABILE per il tuo smart working, perché ti permette di rendere le tue comunicazioni in remoto più semplici… più smart.
 
Curioso di scoprire di cosa si tratta?
 
Iniziamo dai BENEFICI legati al suo utilizzo: potresti aumentare la produttività, riuscendo a rendere la tua esperienza lavorativa unica, all’avanguardia, veloce e semplice.
 
Questo strumento, che speriamo sceglierai di adottare, è da considerare un vero e proprio investimento, come la tua sedia super comoda: potrai così ottenere benefici sia sul breve, sia sul lungo periodo.
 
Potrai gestire comodamente le tue comunicazioni aziendali utilizzando il tuo pc o uno smartphone e muovendoti davvero in qualunque luogo tu voglia (almeno, da quando si potrà tornare a viaggiare).
 

Hai intuito di quale strumento stiamo parlando? 

 
È il nostro centralino in cloud Voxloud, il primissimo in grado di attivarsi in soli 59 secondi, senza bisogno di un tecnico specializzato, che ti permette di gestire chiamate, videoconferenze e molto altro installando un’app estremamente intuitiva!
 
Vuoi approfondire tutti i VANTAGGI che il nostro centralino in cloud ti permette di ottenere con una semplice installazione rapida e veloce?
 
Abbiamo elaborato con i nostri esperti una guida studiata appositamente per tutti coloro che vogliono avvicinarsi al centralino in cloud e avere un’idea chiara prima di decidere se sceglierci o meno.
 
Sappiamo quanto sia importante essere efficienti sul lavoro e sappiamo quanto sia importante semplificare ogni strumento e operazione per rendere la tecnologia fruibile anche per chi solitamente ci bisticcia: siamo Voxloud e abbiamo fatto della semplicità d’utilizzo il nostro stendardo, per permettere a tutti (ma proprio tutti) di evolversi insieme al mondo che cambia e cresce ogni giorno.
 

Non perdere la possibilità di rendere il tuo lavoro più semplice, immediato e meno stressante, sceglici adesso e inizia la tua personale marcia verso il futuro!

 
Fammi sapere cosa ne pensi!
 
CENTRALINO CLOUD O FISICO?
 
A presto,
 
Leonardo Coppola

RICEVI GLI ARTICOLI VIA MAIL

New call-to-action