22 ottobre 2021

Scritto da

5 minuti di lettura

Vuoi diventare un buon Leader? Ecco i 4 consigli che utilizzano i grandi Leader

La parola “leadership” deriva dall’inglese “to lead” (guidare, condurre). Essere un leader significa quindi guidare un gruppo di persone verso una meta. Da questa definizione capiamo già due caratteristiche di un leader:

- è capace di farsi seguire (altrimenti non potrebbe guidare nessuno)
- sa cosa vuole raggiungere, (quindi) ha stabilito degli obiettivi.


Il leader è tale nel suo atteggiamento e nei comportamenti di ogni giorno.
Un buon leader prima di lavorare con gli altri, opera su se stesso: è in grado di guidare le proprie intenzioni, affronta un processo di crescita interiore, è curioso, incline al continuo apprendimento e si mette sempre in gioco.

Il leader, prima di prendere decisioni preferisce prima ascoltare consigli e suggerimenti da altre persone.
Inoltre, tende a non impartire ordini, ma a coinvolgere i dipendenti nei compiti che assegna loro.

Un grande leader può portare le prestazioni di ogni membro del team al massimo, indipendentemente dai loro limiti.
Ecco i miei 4 consigli per essere un ottimo leader.

 

Quick Links

 

  • Sii vero e sincero
  • Il rispetto prima di tutto
  • Non essere vago 
  • Utilizza la tecnologia e gli strumenti

 

 

1 - Sii vero e sincero

I grandi team si basano sulla fiducia reciproca e per essere sicuro che la fiducia sia uno degli elementi fondamentali della tua azienda, dovresti mostrare trasparenza in tutto ciò che fai ed evitare differenze tra le cose che dici e le tue azioni.


Anziché essere il più sinceri e trasparenti possibile, molti leader optano per opzioni come ad esempio evitare del tutto la comunicazione, rispondere con banalità o anche semplicemente sviare cambiando discorso.
Sfortunatamente, non capiscono che non essere sinceri è una vera e propria violazione della fiducia che potrebbe avere conseguenze negative sulle relazioni.

“Leadership is unlocking people’s potential to become better.” —Bill Bradley


2 - Il rispetto prima di tutto


Lo sappiamo. Sei impegnato e il carico di lavoro e lo stress possono influenzare il tuo comportamento. Tuttavia, non lasciare che questa sia una scusa per parlare male con le persone che ti circondano o trattarle come essere inferiori solo perché lavorano per te.

Quindi, assicurati di trattare i membri della tua squadra allo stesso modo perché la tirannia sul posto di lavoro non fa nient'altro che creare un ambiente lavorativo tossico.

Un ambiente rilassato e in cui tutti si trattano alla pari aiuta il team ad essere più produttivo e ad agire come una squadra, a beneficio dell’azienda e del business.

“Leadership is a choice, not a position.” —Stephen Covey

 

 

New call-to-action

 

3 - Non essere vago 

 

Ogni volta che vuoi che il tuo team faccia qualcosa in un modo specifico, sii chiaro sulle tue aspettative e direttive. 

 

Spesso si ricevono delle direttive che vanno a loro volta comunicate al team, quindi come il gioco del telefono in cui un'informazione perde pezzi, ad ogni passaggio si rischia di essere vaghi. Quindi si deve essere sempre precisi, senza paura di risultare banali o sciocchi nelle istruzioni in modo da essere completi e chiari per tutti i componenti del team.

 

Lo stesso vale per le informazioni che condividi con il tuo team. Che si tratti di qualcosa che proviene dai superiori, notizie sulla concorrenza o aggiornamenti sul tuo settore, rendi sempre il tuo messaggio il più semplice possibile senza tralasciare nessuna informazione preziosa. 

 

Semplificare la comunicazione non ha nulla a che fare con l’intelligenza e la capacità del tuo team. Anche se lavori con alcuni dei migliori esperti del mondo, dovresti comunque essere il più conciso possibile. Quando il tuo team è in grado di velocizzare la comprensione delle tue parole, può usare questo tempo per essere più produttivo in altri ambiti, questo a vantaggio dell’intera organizzazione. 

 

“Don’t find fault, find a remedy.” —Henry Ford



4- Utilizza la tecnologia e gli strumenti

 

Poiché l'uso della tecnologia sul posto di lavoro è sempre più diffuso, in qualità di manager dovresti approfittare dei benefici che la tecnologia potrebbe portare alla tua organizzazione. La tecnologia può aiutare in diversi modi nel funzionamento di un business, come ad esempio per aumentare la produttività, aiutarti ad entrare in nuovi mercati e facilitare il raggiungimento della tua visione aziendale. 



È vitale per una forte leadership che tu capisca e ti informi sulle tecnologie che sono coinvolte nella tua organizzazione. Si può poi migliorare il modo in cui vengono utilizzate in modo da ottenere il massimo beneficio.

 

È anche essenziale capire quali sfide potrebbero esserci e come superarle. La tua visione del futuro potrebbe essere influenzata dalla tecnologia disponibile o dalle innovazioni future.

 

“To handle yourself, use your head; to handle others, use your heart.”—Eleanor Roosevelt

 

Fino ad ora ti abbiamo dato dei consigli che ti aiuteranno a gestire ancora meglio il tuo team e ad ottenere risultati sempre migliori nel lungo termine.

 

Adesso è il momento di scendere più nel pratico e concretizzare realmente la volontà di rendere più efficace la comunicazione di team utilizzando degli strumenti che ti connettano ancora di più al tuo team e ti permettano di lavorare in autonomia da ogni parte del mondo senza l’utilizzo di apparecchi ingombranti: il centralino Voxloud.

 

 

Potrai gestire liberamente e in piena autonomia il tuo team, utilizzando unicamente il pc o il tuo cellulare.

 

Con il nostro centralino in cloud potrai abbattere i costi fissi e pagare solo ciò che consumi.

 

 

  • Puoi lavorare ovunque senza restrizioni geografiche
  • Attivazione in 59 secondi, senza tecnici
  • Paghi solo per le funzionalità che utilizzi
  • Nessun costo nascosto
  • Nessuna manutenzione

 

 

SCOPRI VOXLOUD E ATTIVA ORA