24 giugno 2020

Scritto da

4 minuti di lettura

Come aumentare la produttività e ridurre i costi con il centralino cloud.

Smart working, oppure lavoro agile o, ancora, semplicemente “lavoro da casa”: comunque lo si chiami è una modalità di lavorare innovativa che, ad oggi, coinvolge circa il 30% dell’amministrazione pubblica e una buona fetta di aziende private.

La multinazionale Gartner, specializzata in consulenza strategica, propone una visione del futuro che va ben oltre l’attuale “Fase 2”: il 27% delle aziende intervistate, ad esempio, ha intenzione di lasciare che almeno il 5% dei suoi dipendenti prosegua a lavorare in smart working, a prescindere dalla fine o meno della pandemia. Ma vi sono anche realtà che si spingono fino a una previsione del 50% dei lavoratori stabilmente impegnati nel lavoro a distanza.

L’Eurostat ha stimato che, potenzialmente, ci sono ben quasi 8 milioni e mezzo di dipendenti italiani che potrebbero beneficiare di questa formula, sia in forma parziale che totale.

E la produttività? Il timore che possa essere compromessa è per fortuna del tutto infondato, infatti, è stimato che aumenti del 20%.

L’importante è affidarsi ad una buona organizzazione con l’ausilio di sistemi di gestione del personale innovativi come un centralino Cloud.

Lavorare come in ufficio ma senza ingombri

Un centralino tradizionale occupa spazio e si trova fisicamente in un luogo ben definito, così come il tuo ufficio. Se il personale non si trova lì, automaticamente non può disporre di questo strumento e la produttività sarà pari a zero.

L’incubo di ogni imprenditore.

Con il Centralino Cloud, i dipendenti lontani dal luogo di lavoro producono lo stesso, e senza doversi portare a casa nemmeno una componente del centralino: è tutto riassunto in un’app.

Nel mondo del Cloud, generare fatturato anche in spazi diversi da quello aziendale non è un sogno, ma pura realtà.

La tecnologia utilizzata si basa sul VoIP, che genera traffico telefonico sfruttando la semplice linea internet e può essere applicata a qualunque dispositivo si desideri: ai dipendenti sarà, quindi, sufficiente disporre di una linea ADSL e di un telefono fisso, o di un PC e/o smartphone per avere la propria postazione di lavoro casalinga.

Persino più facile che recarsi in azienda, col rischio di arrivare tardi per colpa del traffico!

Tieni tutto sotto controllo

Ma come si può essere sicuri che ognuno stia facendo esattamente il proprio lavoro senza dispersioni di tempo e, allo stesso tempo, come può il dipendente avere la certezza di non perdere neanche una sola, preziosa chiamata?

Innanzitutto occorre impostare il centralino in maniera corretta e, l’interfaccia assolutamente user-friendly del pannello di controllo di Voxloud ti consentirà di farlo in pochi semplici step, senza l’ausilio di un tecnico: risparmi così tempo e denaro!

Organizzare i gruppi di lavoro a seconda del settore o della mole di chiamate in entrata, poi, non è mai stato così facile: la giornata è particolarmente fitta di telefonate e rischi di non riuscire ad accontentare tutti? Attiva la modalità “standard” in Gruppi di Utenti, dove chiunque può rispondere alle chiamate, e preparati a smistarle in un secondo momento.

L’orario di lavoro scorre abbastanza tranquillamente senza particolari picchi? Scegli i gruppi “a cascata”, per stabilire tu stesso una graduatoria di priorità nella risposta tra gli utenti del gruppo. In tal modo, ottimizzerai anche il lavoro dei tuoi dipendenti, che saranno guidati nella loro attività da remoto.

In alternativa, attiva la segreteria telefonica e ricevi i messaggi via mail in formato testuale e .mp3, così da avere una copertura totale!

Inoltre, potrai monitorare continuamente la cronologia delle chiamate grazie al registro degli eventi, decidendo di registrare persino le singole conversazioni per capire come ottimizzare le risposte dei dipendenti.

Ottimizzando il tuo servizio clienti, aumenterai la percentuale di soddisfazione dei tuoi clienti, e di conseguenza, le vendite!

Abbatti i costi

Ti sei mai chiesto quanto costa mantenere un dipendente in azienda?

Innanzitutto c’è l’investimento che riguarda gli spazi di lavoro, sia che tu decida di acquistare che affittare l’ufficio. Poi, ovviamente, bisogna pagare anche tutte le utenze: elettricità, acqua, riscaldamenti, senza dimenticare la manutenzione ordinaria e straordinaria delle attrezzature o dei semplici climatizzatori.

Se hai più di una sede, dislocate su territorio nazionale o internazionale, l’investimento aumenta in maniera esponenziale.

Lo smart working, supportato da un centralino Cloud, abbatte in un istante tutti questi costi.

La produttività dei tuoi dipendenti, inoltre, trarrà benefici dal fatto di poter essere espressa tra le mura domestiche, senza l’incubo del già citato traffico, del parcheggio che non si trova o dei mezzi pubblici che non passano.

Si stima inoltre che bastino solo 3 giorni al mese in smart working, in aziende di almeno 100 dipendenti, per risparmiare ogni anno circa 200 mila euro tra buoni pasto e altre indennità. Quanto è il totale se si rapporta questo risultato a 5 o 6 giorni settimanali?

In definitiva, se il lavoro è svolto in maniera più libera e piacevole (ovviamente sempre nel rispetto degli orari e della professionalità), può veramente diventare più efficiente, con buona pace di dirigenti e dipendenti!

Caro imprenditore, ora che conosci i vantaggi del Centralino Cloud per lo smart working, sapresti come scegliere quello giusto per la tua azienda?

Noi di Voxloud abbiamo pensato anche a questo! Così abbiamo preparato una guida alla scelta del miglior centralino per la tua azienda, ti basterà cliccare qui sotto per scaricarla.

SCOPRI TUTTI I SEGRETI DEI CENTRALINI

Dai un’opportunità alla tua azienda per dare un’immagine professionale sin dal primo contatto senza incorrere in investimenti a fondo perduto e abituati a non perdere più nessuna chiamata e nessun cliente!