8 minuti di lettura 8 gennaio 2021

Categorie: Smart Working

Centralini telefonici tradizionali vs in cloud: tutto quello che devi sapere per scegliere al meglio (e non farti fregare!)

 
Tradizionale o in cloud?
 
Ecco l’eterno dilemma… o forse non troppo.
 
In questo periodo c’è chi sta cercando di capire come gestire le chiamate lontano dall’ufficio… e chi un po’ si sta mangiando le mani per avere installato, qualche anno fa, un centralino tradizionale in azienda.
Tralasciando l’emergenza sanitaria che ci porta tutti (o quasi) a lavorare in smart working, oggi vogliamo parlarti di VERA tecnologia: i centralini in cloud.
 
Per fare ciò, però, abbiamo deciso di creare un articolo che metta a confronto le principali differenze tra i centralini tradizionali e quelli in cloud.
 
In questo modo, potrai creare la tua lista dei pro e dei contro e scegliere in base alle informazioni che hai a disposizione quale centralino è più adatto alla tua azienda e quale è da scartare perché non rispecchia le tue esigenze… anche se, soprattutto in questo momento, le esigenze di comunicazione le detta lo stato di emergenza e la necessità di lavorare in smart working.
 
Pronto a scoprire la soluzione più adatta alla tua azienda?
 
Ma prima, chiariamo qualche punto fondamentale.
 
Leggi qui sotto ↓
 

COS’È E COME FUNZIONA IL CLOUD

 
Il cloud è una tecnologia che per funzionare si avvale di internet.
 
L’aspetto più rivoluzionario e innovativo è proprio legato a questo concetto d’uso: non ci sono cavi, non ci sono server, non ci sono hardware da posizionare in stanze apposite.
 
Ora voglio rivelarti un “segreto”: la tecnologia in cloud fa parte delle nostre vite da tempo, ma in molti nemmeno se ne sono resi conto.
 
Pensa a servizi come la tua casella di posta elettronica Gmail, oppure i portali di streaming come Netflix o quella piattaforma su cui ascolti musica pagando un abbonamento mensile… ah, sì: Spotify.
 
Ho dimenticato qualcosa?
 
La tua app di messaggistica istantanea: WhatsApp.
 
Sono tutti servizi che utilizzano il cloud.
 
Quindi, alla fine, sei completamente immerso in questa nuvola e la utilizzi ogni giorno: per lavorare, per comunicare, per il tuo tempo libero.
 
Il cloud ti permette di accede a servizi e applicazioni, informazioni e file da qualsiasi luogo e su qualsiasi dispositivo: non servono elementi specifici come schede di memoria, pendrive o decoder.
 
Basta entrare nel tuo profilo, inserire nome utente e password et voilà: il gioco è fatto. 
 
Hai a disposizione tutto ciò che ti serve, in pochi click. Non importa dove tu sia, cosa tu stia facendo o in quale casa e da quale dispositivo voglia connetterti: con il cloud puoi farlo.
Così è davvero semplice recuperare anche informazioni di “un certo peso”, ma leggere come una… nuvola.
 

CENTRALINO IN CLOUD VS CENTRALINO TRADIZIONALE: TROVA LE DIFFERENZE!

 
Adesso che dovrebbe essere più chiaro cosa sia il cloud, confrontiamo nel dettaglio due tecnologie usate per far funzionare un centralino telefonico: tecnologia tradizionale e tecnologia moderna in cloud.
 

1 - Necessità di un hardware vs accesso a un servizio

 
I centralini tradizionali per funzionare hanno bisogno di apparecchiature complesse, i server, che occupano una specifica sala all’interno della tua azienda.
 
Un centralino virtuale in cloud non richiede NESSUN server, nessun cavo, nessuna stanza. Per un centralino che si avvale del cloud non ci sono costi di mantenimento, né è necessario chiamare un tecnico per installarlo, configurarlo o modificarne le impostazioni.
 
Un centralino tradizionale se si danneggia va aggiustato, ma non puoi farlo tu: devi chiamare e attendere un tecnico, che ti chiederà un compenso adeguato, in quanto specialista di quella tecnologia.
 
Un centralino in cloud non ha costi di mantenimento: non è necessario sostituirne i componenti e, se vuoi cambiare sede aziendale, ti bastano pochi click e qualche competenza informatica di base (alla stregua di una certificazione ECDL).
 

2 - Trasmissione di dati da dispositivi fisici vs comunicazione wireless

 
Un centralino telefonico tradizionale ha bisogno di un server, di cavi, di una linea telefonica attiva: solo se ci sono tutti questi elementi l’informazione (la telefonata) può arrivare al destinatario (la tua azienda).
 
Un centralino in cloud utilizza un altro tipo di tecnologia: si chiama VoIP ed è wireless, senza fili.
Il cloud ti permette di connetterti al sistema telefonico grazie a una connessione internet (e non importa quale operatore tu scelga, vanno bene Vodafone, Fastweb, TIM o chiunque altro).
 
Grazie a una semplice connessione, il centralino in cloud trasmetterà le telefonate dei tuoi clienti sulla linea telefonica aziendale.
 
Ma… dove vengono immagazzinate le informazioni relative alle telefonate in cloud? Nel server di chi offre il servizio: è l’azienda che si occupa del mantenimento delle informazioni e che impedisce la perdita dei tuoi dati.
 
Nessun inconveniente tecnico potrà impedirti di accedere alle tue informazioni aziendali: saranno sempre al sicuro, non preoccuparti.
 

3 - Costi variabili vs abbonamento fisso

 
La scelta di un centralino telefonico comporta delle incognite sul prezzo (se non fai la scelta giusta): ti basta pensare alla spesa legata all’installazione e alla manutenzione dell’hardware di un centralino tradizionale.
 
  1. Devi creare una stanza ad hoc per il server;
  2. Devi climatizzare costantemente, giorno e notte, questa sala (quindi pagare una bolletta elettrica salata);
  3. Devi pagare il tecnico per l’eventuale manutenzione o risoluzione di problemi;
  4. Devi calcolare anche costi della bolletta telefonica (che spesso sono variabili e non puoi capire nemmeno il perché lo siano).
 
Il centralino in cloud funziona così: paghi una quota d’abbonamento mensile o annuale.
 
I costi di un centralino in cloud sono COSTI FISSI.
 
Esattamente come un abbonamento a Netflix o Spotify: non ci sono sorprese né extra da pagare per aggiornamenti, risoluzione problemi, assistenza e supporto tecnico.
 
I contenuti nelle piattaforme di streaming sono in costante aggiornamento, come lo sono i software per il centralino in cloud.
 
La quota fissa che paghi alla sottoscrizione dell’abbonamento include:
 
  • Attivazione;
  • Mantenimento;
  • Aggiornamenti;
  • Servizio clienti.
 
Se nella tua azienda hai installato un centralino tradizionale, o ci stai pensando, forse è il caso di rileggere questo articolo e prendere un paio di appunti su un foglio di carta: crea due colonne e inserisci costi e benefici per ciascuna tipologia di centralino.
 
Molto probabilmente ti renderai conto che installare un centralino tradizionale ti offre alcuni vantaggi, ma se li paragoni ai costi e ai limiti… non c’è davvero storia: con il centralino in cloud la lotta è impari, specialmente in un periodo come il nostro, in cui il lavoro in ufficio è sconsigliato.
 
Non puoi di certo portarti i server dell’ufficio a casa.
 
La tecnologia tradizionale è ormai vecchia, polverosa e dispendiosa.
 
Con il tempo non ci sarà più nessuno a preoccuparsi di aggiornare il tuo sistema tradizionale e inizieranno a scarseggiare anche i tecnici che se ne occupano, con un ulteriore aumento dei costi per te.
 
Se installi un centralino in cloud come quello di Voxloud, impiegherai solo 59 secondi per la sua installazione.
 
Puoi dimenticarti dei costi di attivazione e aggiornamento e, se vuoi disattivare il servizio, puoi farlo in ogni momento.
 
Con il mio team di Voxloud abbiamo studiato questo centralino in cloud proprio per le piccole e medie imprese, perché anche noi siamo una PMI e conosciamo problemi ed esigenze degli imprenditori di oggi.
 
Non ti serviranno competenze specifiche, non ti serviranno tecnici e non ti servirà essere ricco come Warren Buffett. 
 
Per attivarlo utilizzi solo un PC e la connessione internet. E se hai bisogno di aiuto chiami la nostra assistenza e per ricevere supporto immediato.
 

Ma se ancora non sei convinto…

 
Ho pensato a un piccolo quiz che ti aiuterà a comprendere quali sono le tue vere esigenze aziendali e quanto potresti risparmiare avvalendoti di un centralino in cloud.
 
Clicca sul bottone e rispondi alle domande, ti serviranno pochi minuti.
 
QUANTO RISPARMI CON UN CENTRALINO CLOUD?
 

Vuoi passare al cloud e sbarazzarti dei vecchi centralini fisici?

Ti diamo l'opportunità di sbarazzarti di quei vecchi centralini fisici e di dotarti oggi stesso di un moderno Centralino in Cloud e usufruire di un voucher del valore di 250€ e di ulteriori 25€ per ogni singolo telefono che vuoi rottamare.

Hai capito bene, potrai usare il centralino in cloud di Voxloud ad un prezzo davvero bassissimo (se non gratuitamente per un certo periodo)!

Clicca qui sotto per scoprire come ottenere il tuo voucher!

Rottama il tuo centralino e ottieni il voucher

 
A presto,
 
Leonardo Coppola

RICEVI GLI ARTICOLI VIA MAIL

New call-to-action