10 settembre 2021

Scritto da

5 minuti di lettura

9 modi per migliorare la tua efficienza sul lavoro

Nel frenetico ambiente lavorativo di oggi, sembra sia impossibile trovare il tempo necessario per assolvere tutti quei compiti che dobbiamo portare a termine. Costanti riunioni e lunghe liste di cose da fare possono rendere estremamente complicato riuscire a finire tutte le nostre mansioni in modo tempestivo. 

Sebbene sia complicato, ci sono metodi per essere più efficienti al lavoro, in modo da uscire dall’ufficio alle 18:00 anziché passare ore a fare gli straordinari.

Ecco qualche consiglio che ti aiuterà a performare meglio durante il lavoro. 

 

1. Finisci ciò che hai cominciato


Uno degli sbagli più ovvi che si può commettere è quello di lasciare un progetto a metà, per iniziarne uno nuovo. 

Sbagliato! Questo atteggiamento ti renderà solamente molto stressato. Come puoi passare ad un lavoro successivo, sapendo che ne hai uno ancora da portare a termine?

Quando completi un incarico, sei felice e carico per passare al prossimo compito sulla tua to-do list. 

 

2. Pianifica la tua settimana in anticipo

 

Sei un procrastinatore seriale? All’inizio di ogni settimana, dedica un’ora per compilare una lista dettagliata di cose che dovrai portare a termine, in questo modo, potrai valutare quali sono i lavori più importanti da completare ed evitare qualsiasi perdita di tempo. 

 

Puoi applicare la stessa tecnica anche giornalmente, organizzando il tuo lavoro per priorità e fissando le urgenze da completare per prime.

 

New call-to-action

 

3. Tieni traccia del tempo

 

Un buon metodo per verificare quanto tu sia efficiente, è quello di registrare il tempo che passi su ogni progetto. Dovresti trovare il modo di annotare quanto tempo passi su ogni mansione e attività  e sarai quindi in grado di identificare cos’è che ti ruba più tempo della giornata e dove quindi puoi essere più efficiente. 

Questo è un piccolo ma efficace consiglio che aumenterà la qualità del tuo lavoro e anche il tempo passato a chiamare! Con il registro delle chiamate Voxloud lo puoi fare in tutta comodità.

 

4. Pensa in modo positivo


Il pensiero positivo può avere un effetto enorme su quanto tu riesca ad essere produttivo a lavoro. Prova ad immaginare un semplice scenario: sei sotto pressione poiché hai una scadenza ravvicinata da rispettare. Il primo risultato è il panico, perdendo così più tempo a preoccuparti e a pensare a cosa dovresti fare piuttosto che a farlo effettivamente. Se invece avessi avuto una visione più positiva, avresti lavorato più velocemente, senza perdere tempo a preoccuparti e avresti passato più tempo a fare qualcosa che ti portasse verso il tuo obiettivo. 

 

5. Tieni in ordine il tuo spazio di lavoro


Una scrivania in disordine potrebbe significare avere una vita altrettanto in disordine. Se hai una postazione di lavoro disordinata, probabilmente perderai almeno 10 minuti ogni giorno per cercare la tua agenda, il blocco note o (peggio ancora) un documento riservato. Creando una postazione di lavoro organizzata, invece, sarai in grado di, innanzitutto, di trovare le tue cose più facilmente, ma anche di concentrati di più sui tuoi doveri quotidiani. 

 

6. Utilizza gli strumenti giusti


Gli strumenti giusti ti permetteranno di lavorare più velocemente ed ottenere risultati più efficacemente. Ad esempio il nostro centralino in Cloud ti permette di lavorare meglio da remoto con la funzione videoconferenza che in un solo clic può connetterti a tutti i tuoi colleghi, anche se vivono dall’altro capo del mondo. 

 

New call-to-action

 

7. Dormi bene

 

Troppo spesso sottovalutiamo il potere di una buona dormita e quanto questa possa renderci più efficienti. Soprattutto se lavori 8-10 ore al giorno, probabilmente ti starai sforzando in modo eccessivo nel cercare di mantenere una vita sociale, una carriera e anche di tenere in ordine la tua casa, ma è altrettanto importante trovare il tempo per riposarti e assicurarti di avere almeno sette-otto ore di sonno ogni notte, in modo da svegliarti carico e riposato. 

 

8. Motiva te stesso

 

E’ più facile lavorare in modo efficiente quando si ha un obiettivo in testa verso il quale muoversi. Nei momenti in cui ti manca la motivazione però, pensa al motivo per cui hai un lavoro: è perché vuoi risparmiare in modo da farti un viaggio all’altro capo del mondo, comprare l’auto dei tuoi sogni o forse semplicemente per riuscire a mandare i tuoi figli a scuola? Qualsiasi sia il motivo, tienilo a mente, specialmente quando hai una giornata no. 

 

9. Medita

 

Quando si mantiene una mente libera, si è in grado anche di concentrarsi meglio. Passare qualche minuto ogni mattina a meditare e ad affrontare le proprie paure e preoccupazioni, può aiutarti ad essere più efficiente sul lavoro. Se vuoi davvero attenerti a questo metodo, dovresti seguire la stessa routine ogni giorno in modo da aumentare la tua concentrazione. 

 

Essere più efficienti al lavoro può aiutarci ad ottenere quell’equilibrio tra lavoro e vita privata che stanno cercando di ottenere un po’ tutti. Questi consigli potrebbero aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi e ad imparare nuovi metodi in modo da risultare più organizzato sul posto lavorativo.

 

E per essere ancora più organizzato sul lavoro hai bisogno degli strumenti giusti.

 

CENTRALINO CLOUD O FISICO?

 

Buona lettura, 

 

Leonardo